Il conflitto in ambito professionale: gestire costruttivamente il dissenso


Codice: -- Area tematica: MARKETING E COMUNICAZIONE Modalità di erogazione: Finanziato
Durata: 12 ore Data Inizio: 18 Novembre 2021 Data Fine: 16 Dicembre 2021
LUOGO DI SVOLGIMENTO Città: -- Indirizzo: --
Num. Partecipanti: 12
Orario di svolgimento: 20-23
Docente/i: Dr. Gatto
Descrizione:

 

Riconoscere le reali situazioni di conflitto, saperle prevenire, attuare strategie di mediazione sono interventi di basilare importanza nel contesto lavorativo, così come nei rapporti interpersonali. Quest'attitudine, in sostanza, migliora la qualità della propria vita professionale e consente  di operare in ambienti positivi, che facilitano il raggiungimento degli obiettivi.

Un buon contesto lavorativo, dove il personale ha un atteggiamento proattivo, dipende infatti anche dalla capacità di gestire sia il quotidiano che gli inevitabili conflitti. Questi possono nascere soprattutto quando vengono introdotti cambiamenti nel modo di operare, si creano situazioni di competitività o si devono gestire scadenze ed  emergenze. E' possibile anche che,  proprio nelle relazioni lavorative difficili o nelle situazioni conflittuali, nascano opportunità di crescita. Fare chiarezza, migliorare l'efficacia e l'efficienza sul lavoro, ma al tempo stesso evolvere professionalmente e personalmente, vuol dire accogliere l'insegnamento evolutivo della relazione difficile.

Metodologia didattica:
FAD
Prerequisiti di partecipazione:
--
Destinatari:
iscritti all’Ente -Manager, responsabili risorse umane, responsabili di funzione e tutti coloro che devono coordinare risorse umane in contesti aziendali e professionali.
Obiettivi e competenze:

Riconoscere e gestire il conflitto interpersonale in ambito organizzativo. Trarre vantaggio da un diverso modo di affrontare il dissenso e i contrasti in ambito organizzativo.

Programma del corso:

Contenuti

• La differenza tra  contrasto e  conflitto
• Gli effetti negativi della rimozione del conflitto, gli effetti positivi dell'affrontare i conflitti
• Le possibili cause del conflitto: riconoscerle e prevenirle, prima di gestirle
• L'altra faccia della medaglia nel conflitto interpersonale: la responsabilità soggettiva
• Il processo di trasformazione del conflitto interpersonale
• La pratica verso la trasformazione dal conflitto alla  condivisione
• L'apprendimento personale e professionale contenuto nel conflitto interpersonale
• Il percorso personale di miglioramento nella gestione dei conflitti interpersonali

Tipo di attestato e validità:
di frequenza
E-mail di riferimento: Sara.Patrizi@ascom.vi.it